• In saldo!
  • Risparmia 1,11 €
ZOLFO E POTASSIO CARBONATO UNGUENTO 30 GRAMMI NEW.FA.DEM.
search

ZOLFO E POTASSIO CARBONATO*UNG

  • New Fa.Dem. Farmaceutici e Chimici S.r.l.
  • 031103017
Zolfo + Potassio Carbonato unguento New.Fa.Dem. è un farmaco a base del principio attivo zolfo precipitato + potassio carbonato, appartenente alla categoria degli Antiscabbia e nello specifico Ectoparassiticidi, compresi gli antiscabbia. Zolfo + Potassio Carbonato unguento New.Fa.Dem. può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinale non soggetto a prescrizione medica. Trattamento di infezioni micotiche cutanee, psoriasi, dermatiti seborroiche e di affezioni cutanee di natura parassitaria (scabbia).
info_outline Scheda prodotto
Prezzo Speciale 4,89 €
Prezzo di listino 6,00 €
Risparmia 1,11 €

Sconto per volume

Quantità Sconto unità Risparmia
2 10% 1,20 €
5 15% 4,50 €
10 20% 12,00 €
Quantità
check_circle Disponibile
Spedito in 24 h
  Pagamenti comodi e sicuri

Anche con carta di credito

  Spedizione in 24h

GRATIS in Italia oltre 39,90€

  Resi veloci e sicuri

14 giorni per ripensarci

  Esperienza farmaceutica

Sempre al tuo servizio

Altri prodotti Altri prodotti ad un prezzo imbattibile

New Fa.Dem. Farmaceutici e Chimici S.r.l.

Scopri tutti i prodotti

ZOLFO E POTASSIO CARBONATO*UNG

1 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE

Zolfo e Potassio Carbonato New.Fa.Dem. 17% + 8% Unguento

2 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA

100 g di unguento contengono

Principi attivi: Zolfo per uso esterno 17 g

Potassio carbonato 8 g

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere par. 6.1.

3 FORMA FARMACEUTICA

Unguento.

4 INFORMAZIONI CLINICHE

4.1 Indicazioni terapeutiche

Trattamento di infezioni micotiche cutanee, psoriasi, dermatiti seborroiche e di affezioni cutanee di natura parassitaria (scabbia).

4.2 Posologia e modo di somministrazione

Adulti e adolescenti, bambini di età superiore a 3 anni

Applicare l'unguento, nella quantità necessaria in relazione alla parte da trattare, 2-3 volte al giorno.

Per il trattamento della scabbia, dopo l'applicazione dell'unguento è necessario frizionare energicamente la zona da trattare; inoltre, l'unguento deve essere lasciato a contatto con la pelle per almeno 24 ore senza lavarsi. Il trattamento deve proseguire per almeno 3 giorni consecutivi.

4.3 Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
  • estese lesioni cutanee;
  • bambini di età inferiore a 3 anni.

4.4 Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Uso esterno. Evitare il contatto con bocca, occhi, genitali e altre mucose.

L'uso, specie se prolungato, dei medicinali per uso locale può dare origine a fenomeni di irritazione o di sensibilizzazione. In tale caso, è necessario interrompere il trattamento e istituire una idonea terapia.

4.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme d�interazione

Non sono stati condotti studi specifici di interazione.

4.6 Fertilit�, gravidanza e allattamento

In mancanza di studi specifici, il medicinale deve essere utilizzato durante la gravidanza e l'allattamento solo in caso di necessità e sotto il diretto controllo medico.

4.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Il medicinale non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

4.8 Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati di Zolfo e Potassio carbonato, organizzati secondo la classificazione sistemica organica MedDRA. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli effetti elencati.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Irritazione della cute e delle mucose, desquamazione, dermatiti, bruciore, prurito, eritema.

4.9 Sovradosaggio

Non sono noti casi di sovradosaggio.

Se usato in quantità eccessiva può essere irritante per la cute e le mucose.

Sono stati registrati decessi a seguito di ingestione accidentale di zolfo e potassio carbonato da parte di bambini.

5 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE

5.1 Propriet� farmacodinamiche

Categoria terapeutica: preparati contenenti zolfo, vari – codice ATC P03AA49

Quando applicato sulla pelle, lo zolfo forma solfuro di idrogeno e/o acido politionico, i quali possono avere attività germicida. Studi in vitro indicano che lo zolfo possiede poca o nessuna attività fungistatica o fungicida. Tuttavia, l'attività antimicotica dello zolfo sembra essere dovuta alla sua azione cheratolitica, in quanto determina lo spargimento delle spore e delle ife incorporate nello strato corneo.

È stata, inoltre, dimostrata attività antibatterica in vitro, in particolare nei confronti di alcuni streptococchi, un moderato effetto batteriostatico nei confronti di staphylococcus aureus e nessuna attività verso batteri Gram negativi.

L'attività antibatterica sembra essere dovuta parzialmente all'inattivazione dei gruppi sulfidrilici contenuti nei sistemi enzimatici batterici, dato che è stato osservato che l'addizione di cisteina ed altri composti contenenti gruppi sulfidrilici al mezzo di coltura neutralizzava l'effetto antibatterico dello zolfo.

L'effetto anti seborroico appare dovuto ad un'azione diretta sulla ghiandola sebacea. Vari studi hanno documentato, mediante l'utilizzo di metodiche di microanalisi a raggi X, la spiccata capacità dello zolfo di penetrare attraverso la cute.

Lo zolfo mostra caratteristiche antiparassitarie accentuate dall'ambiente alcalino creato dal potassio carbonato.

5.2 Propriet� farmacocinetiche

L'assorbimento, distribuzione ed eliminazione dello zolfo dopo applicazione cutanea non è stato pienamente studiato.

Lo zolfo penetra la pelle dopo applicazione locale ed è rilevabile nell'epidermide entro 2 ore dall'applicazione. Dopo 24 ore non è più rilevabile.

5.3 Dati Preclinici di sicurezza

Non esistono dati preclinici adeguati su Zolfo e Potassio carbonato.

Lo zolfo ha mostrato tossicità in ratti dopo esposizione orale (LD50 > 5000 mg/kg) e in misura minore in conigli dopo somministrazione locale (LD50 > 2000 mg/kg). L'applicazione cutanea di zolfo non ha mostrato evidenze di tossicità acuta o cronica. In base ai dati disponibili non c'è una chiara evidenza di genotossicità per zolfo, in quanto la potenziale induzione di mutazioni geniche non è stata sufficientemente testata in vivo. Non esistono evidenze sperimentali di effetti carcinogenici di zolfo né di tossicità riproduttiva.

6 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

6.1 Elenco degli eccipienti

Vaselina bianca.

6.2 Incompatibilit�

Lo zolfo è incompatibile con iodio e mercurio, col quale forma precipitati neri.  

Il potassio carbonato è incompatibile con

  • acidi e sali acidi (liberazione di acido carbonico);
  • sali di ferro, di mercurio, di magnesio, di calcio, acqua di calce, ecc. (precipitazione di idrato metallico ed alcalino-terroso);
  • ammonio cloruro (produzione di ammoniaca).

6.3 Periodo di validit�

Validità in confezionamento integro: 60 mesi.

Validità dopo prima apertura: 12 mesi.

6.4 Precauzioni particolari per la conservazione

Non conservare ad una temperatura superiore ai 30°C. Conservare il contenitore ben chiuso nella confezione originale.

6.5 Natura e contenuto del contenitore

Tubo in alluminio, contenente 30 g di unguento.

Barattolo in polietilene, con tappo a sigillo contenente 1000 g di unguento.

6.6 Precauzioni particolari per lo smaltimento e la manipolazione

Nessuna istruzione particolare. Non disperdere nell'ambiente il contenitore dopo l'uso.

Il medicinale non utilizzato ed i rifiuti derivati da tale medicinale devono essere smaltiti in conformità alla normativa locale vigente.

7 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO

New.Fa.Dem. srl Farmaceutici e Chimici con sede legale ed officina di produzione in Viale Ferrovie dello Stato zona A.S.I. Giugliano in Campania NA

8 NUMERO(I) DELL�AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO

AIC n° 031103017 - 17% + 8% unguento – tubo in alluminio da 30 g

AIC n° 031103029 - 17% + 8% unguento – barattolo in PE da 1000 g

9 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE

Data prima autorizzazione: 08/11/1993 - Rinnovo: 06/2008

10 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

///

11 DOSIMETRIA

12 ISTRUZIONI PER LA PREPARAZIONE DI RADIOFARMACI

031103017

Scheda sintetica

Confezione
unguento 30 g
Tipo Prodotto
FARMACO UMANO
Codice ATC
P03AA
Descrizione ATC
Prodotti contenenti zolfo
Gruppo Terapeutico
Antiscabbia
Principio Attivo
zolfo precipitato + potassio carbonato
Classe
C
Forma Farmaceutica
unguento
Tipo Somministrazione
topica
Contenitore
gel/pomata/crema/pasta/uguento in tubo
Quantità
1 Tubetto
Capacità
30 grammi
Ricetta richiesta
SOP - medicinale non soggetto a prescrizione medica
chat Commenti (0)
Ordine rapido